Riforme: Meloni (Pd), ‘premierato è inganno a cittadini, governo ci ripensi’

Roma, 15 mag. (Adnkronos) – “Il premierato è un inganno nei confronti dei cittadini. Il messaggio che viene trasmesso al Paese è generico e fuorviante perché l’elezione diretta del presidente del Consiglio non determina necessariamente un rafforzamento dei principi democratici. Il governo e la maggioranza evidentemente fanno confusione tra i concetti. Ostinati nell’intento di stravolgere la Costituzione, in uno scambio tra bandierine elettorali interno alla maggioranza, azzerano pesi e contrappesi del nostro sistema democratico e svuotano il ruolo del Presidente della Repubblica”. Così il senatore del Pd Marco Meloni.

“Come Partito Democratico siamo pronti a lavorare su una riforma che garantisca maggiore stabilità al governo e maggiore forza al Parlamento. Se si dismette il populismo costituzionale, è un obiettivo possibile. Il mio auspicio è che il governo e la maggioranza tornino sui loro passi e cerchino la condivisione della larga maggioranza di questo Parlamento. Se non lo faranno, la nostra opposizione, in Parlamento e nel Paese, sarà tenace e durissima così come esigono la storia della Repubblica e il sacrificio dei tanti che hanno combattuto per costruirla”.

ARTICOLI CORRELATI