RUBANO (FI):“CON MASTELLA E DE LUCA SANITÀ A PICCO, ANDATE A CASA”

“Ennesimo episodio di malasanità a Benevento, anzi, oramai possiamo parlare di vera e propria indecenza. Rosaria Penta, cittadina di quasi 87 anni, denuncia in una lettera la situazione indecorosa nella quale versa dal giorno del suo ricovero, 8 dicembre scorso. Parcheggiata in uno stanzone promiscuo del Pronto Soccorso dell’Ospedale ‘San Pio’, senza le cure necessarie, senza la possibilità anche semplicemente di lavarsi, cambiarsi, dormire in un letto decente e pulito o ricevere un piatto almeno tiepido. De Luca, invece di occuparsi con urgenza dell’emergenza sanitaria, non fa nulla, come da 8 anni a questa parte. Per decongestionare il pronto soccorso di Benevento, perché non si attiva per l’attuazione del decreto 41/19, per l’Ospedale di S.Agata dei Goti? Ha promesso un nuovo Pronto Soccorso e 6 reparti che servirebbero per ridimensionare l’emergenza. Nulla di fatto. De Luca è più interessato ad incassare la nuova giravolta di Mastella, che fino a ieri lo attaccava ed ora lo sostiene di nuovo, avviluppato nella sua ossessiva richiesta di ottenere un assessorato per un parente. Nel loro ultimo incontro riappacificatorio svoltosi a Napoli invece di battere i pugni sul tavolo chiedendo un intervento concreto sulla emergenza sanitaria in atto, hanno trattato vergognosi interessi! Medici, cittadini, infermieri sono vittime di questa situazione e gli stessi dirigenti hanno le mani legate per colpa di questa mala gestione che dura da anni. Vergognatevi e andate a casa”. Lo dichiara in una nota Francesco Maria Rubano, deputato sannita di Forza Italia e vice coordinatore regionale del partito.

ARTICOLI CORRELATI