Sannio Music Fest22, Benevento attende la grande Noa


Dopo le note … del trombettista e compositore di fama internazionale Fabrizio Bosso che, insieme con il Freedom Trio, ieri sera ha incantato Montesarchio, il Sannio Music Fest continua ad proporre grandi concerti. GIOVEDÍ 23 giugno prossimo, infatti, sarà la volta della grande Noa che, si esibirà a Benevento per la prima volta nella suggestiva cornice del Teatro Romano.

Il Tour che sta portando l’artista ad esibirsi in tutta Italia – il NOA 30th Anniversary Tour – infatti, celebra proprio la sua lunga carriera. La sua musica è intrisa di suggestioni mediorientali, jazz, rock, in un abbraccio ecumenico degli stili che travalica le barriere culturali e religiose. Non per nulla la cantante israeliana ha spesso usato le proprie canzoni come veicolo di un dialogo musicale per la pace, adoperandosi sempre a favore del riavvicinamento fra popoli in conflitto, con particolare riguardo alla questione mediorientale. A tal proposito ricorderemo tutti che Roberto Benigni pensò proprio a lei per interpretare ‘Beautiful That Way’, canzone principale del film La vita è bella, scritta da Nicola Piovani.
Fondamentale per la carriera di Noa è stato l’incontro con il chitarrista e compositore Gil Dor, che l’accompagna anche in questo nuovo tour, pensato per celebrare i 30 anni di carriera artistica della cantante.
Noa e Gil Dor si sono conosciuti nel 1989 alla Rimon School of Jazz, dove lei era una giovane studentessa (da poco rientrata nel suo paese) e lui un dirigente ed educatore. La loro prima esibizione assieme risale al 1990. Il duo arriva presto anche alla prova del disco, pubblicando due album in ebraico, uno con standard di jazz, pop e rock (Achinoam Nini Gil Dor Live, 1991), l’altro con testi di celebri poetesse israeliane (Achinoam Nini and Gil Dor, 1993). L’inarrestabile successo internazionale della cantante prese il via nel 1993 grazie all’interessamento di Pat Metheny, che co-produsse l’album Noa. Da quel momento la vocalist ha accumulato una serie di variegate esperienze, dal musical alla televisione. Le sue collaborazioni non hanno frontiere: Sting, Stevie Wonder, Carlos Santana, George Benson, Quincy Jones, Andrea Bocelli, Zucchero, Pino Daniele, Rita Marcotulli, Massimo Ranieri, Miguel Bosé, Al Di Meola, oltre a numerosi artisti sia arabi che palestinesi.
Noa ha potuto manifestare il suo impegno civile in occasioni prestigiose: si è esibita al cospetto dei più grandi capi di stato del mondo (compreso il Papa); ha preso parte a “Time for Life – A Tribute for Peace” (Roma, Colosseo, 2002), alla grande kermesse di beneficenza “We Are the Future” (Roma, Circo Massimo, 2004), nonché al Live 8 indetto da Bono e Bob Geldof. Innumerevoli anche i riconoscimenti al valore umanitario della sua musica: il premio Nobel per la pace Shimon Peres le ha conferito la “Colomba di pace”, mentre la FAO l’ha nominata “Ambasciatrice di buona speranza”.

Ricordiamo che i concerti beneventani inseriti nel cartellone 2022 del Sannio Music Fest, potranno essere acquistati dai corsisti del Conservatorio Musicale di Benevento al prezzo unico scontato di €15,00.

Ricordiamo anche che è possibile acquistare i biglietti presso le prevendite abituali (tel. 0824. 361973 – 0824.700025) oppure on line su www.go2.it || www.napolijazz.it || www.ticketone.it.

Prosieguo di PROGRAMMA:

SAB. 2 LUGLIO 2022 | VALERIO VIRZO 4et  S. AGATA DEI GOTI

MERC. 6 LUGLIO 2022 | NICK THE NIGHTFLY feat; SARAH JANE MORRIS TEATRO ROMANO DI BENEVENTO

VEN. 8 LUGLIO 2022 | SADE MANGIARACINA TRIO   S. AGATA DEI GOTI

DOM. 10 LUGLIO 2022 | GIOVANNI AMATO4et  MONTESARCHIO

GIOV. 14 LUGLIO 2022 | CARMEN SOUZA duo SAN SALVATORE TELESINO

MART. 19 LUGLIO 2022 |  RON CARTER Foursight 4et  TEATRO ROMANO BN

GIOV. 21 LUGLIO 2022 |  RICHARD GALLIANO New York tango trio   TEATRO ROMANO BN

MART. 26 LUGLIO 2022 |LELLO PETRARCA Omaggio a Morricone |Montesarchio

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here