Sanniti alla seconda edizione del premio Torre Crawford 

Lunedì  11 settembre 2021 si è tenuta la premiazione della seconda edizione del premio Torre Crawford che ha visto vincitore della Sezione A Claudio Bovino e della Sezione B Rebecca Braccio. Numerosi gli ospiti che hanno preso parte al festival che si è protratto per tre giorni a San Nicola Arcella (CS), dal 10 al 12 settembre: il regista e scrittore Aldo Lado, che ha rivelato la sua firma sulla sceneggiatura del film “L’uccello dalle piume di cristallo”, Giorgio Rizzo e Giada Trebeschi con il loro spettacolo “Le desuete”, Alda Teodorani scrittrice di fama e signora dell’horror (tanto apprezzata da Dario Argento), l’antropologo Mauro Francesco Minervino e ultimo ma non ultimo il presidente della giuria nonché direttore artistico del festival, lo scrittore Andrea Carlo Cappi che ha condotto magistralmente gli eventi del festival oltre a curare l’antologia dei racconti vincitori “Innamorarsi di un fantasma”. Questa edizione ha visto una grande partecipazione di aspiranti scrittori provenienti da tutta Italia, suscitando l’interesse del TG RAI Calabria che ha mandato in onda un servizio dedicato al premio. Una edizione che ha visto una gran presenza di sanniti a partire da tre degli organizzatori: Alfredo Martinelli, Cosimo Gentile e Ciro Mazzarella. Ognuno di loro è accomunato dalla passione della letteratura e della scrittura e assieme a Matteo Fazzolari e Andrea Carlo Cappi, hanno portato a termine con successo la seconda edizione del premio e del festival. Anche tra i finalisti ci sono sanniti che hanno mostrato la loro bravura e passione per la scrittura: il vincitore della sezione B Claudio Bovino, di origine sannita e sposato con una Beneventana, e Anita Crudo e Lourdes Iommazzo, rispettivamente seconda e terza classificata della Sezione B, entrambe sannite e frequentanti l’istituto De La Salle di Benevento. 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here