SCUOLA, STUDENTI IN PIAZZA PER PROTESTARE CONTRO LA RIFORMA BUONA SCUOLA

Circa 200 studenti si sono riuniti in piazza Risorgimento, punto di partenza del corteo che si è snodato lungo le strade della città di Benevento, in particolar modo del centro storico.

Il corteo, guidato dal Collettivo Autonomo Studentesco, ha protestato, ancora una volta, contro la riforma della Buona Scuola, con particolare attenzione al tema dell’alternanza scuola-lavoro del governo Gentiloni.

Due gli striscioni portati a richiamo del grido ai loro diritti.

Il primo, in testa al corteo, lanciava il messaggio forte e chiaro della presenza degli studenti “dalle scuole alle piazze”. Il secondo “Cosimo non mollare” è stato dedicato ad un compagno dell’istituto Industriale di Benevento, il quale è ricoverato per un malore.

Ribadiamo il nostro diritto allo studio. Non siamo tirocinanti non retribuiti delle aziende!” hanno ribadito i portavoce della protesta.

Una mattinata all’insegna della scuola gridata a gran voce dagli studenti sanniti, che rivendicano il diritto allo studio e ad una didattica a misura di studenti.

ARTICOLI CORRELATI