Sen.Ricciardi:”Non è il momento delle polemiche. Bonus fiducia 2016 è esaurito. Appuntamento in primavera”

L’ultima cosa che desidero in un momento così delicato per il nostro Paese è aprire polemiche con chi non ritengo meritevole di considerazione.
Sin dal primo giorno che ho messo piede in Parlamento mi sono imposta uno stile e lascerò prevalere quello. Non (tra)scendo nell’aia e non raccolgo la provocazione. Potrei sparare ad alzo zero tanto vasto è il fianco che mi prestano, parlare di etica, valori, speranze in frantumi e pessimi esempi per le nuove generazioni, sproloquiare su opportunismo e cerchiobottismo. Ci sarebbe materiale sufficiente per scrivere un libro, ma è un esercizio che non mi appartiene. L’unica cosa che non posso accettare sono le lezioni di coerenza. Quelle fanno sorridere non solo me, ma la maggior parte dei beneventani (e degli italiani). Qualcuno si è risentito ed ha accusato il colpo. Sapevo che il tentativo di lesa maestà avrebbe scatenato reazioni aggressive. Come la solita cantilena propinata da una vita a chiunque osi muovere una critica, e che richiama una frase tanto cara al Marchese del Grillo. Così, tanto per ricordare agli altri chi sono quelli che realmente “valgono” e le prestigiose cariche ricoperte, ma con incredibili vuoti di memoria nell’elencazione dei risultati prodotti. Sorvolo pure su chi, tra un saltello e una capriola per i sentieri dell’Arco costituzionale, si ritrova appollaiata sui banchi della maggioranza dopo averne crocchiato peste e corna. Ogni altro commento è superfluo: le persone hanno capito, il bonus-fiducia concesso nel 2016 si è irrimediabilmente esaurito. Ne riparliamo la prossima primavera.
Sen. Sabrina Ricciardi

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here