Shoah: Modiano,’ho visto cose orribili, soffro nel testimoniare ma vengo ricompensato’

Roma, 28 lug. (Adnkronos) – “Avevo 14 anni e i miei occhi hanno visto cose orribili. Sono stato l’unico della mia famiglia a sopravvivere e per lunghi anni mi sono chiesto sempre il perchè. L’ho capito solo nel 2005, quando ho deciso di rompere il silenzio e di parlare della mia esperienza di Auschwitz ai ragazzi”. Lo ha sottolineato Sami Modiano, incontrando al Quirinale il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che gli ha consegnato l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce al Merito della Repubblica italiana conferitagli lo scorso 18 luglio.

“Sono stato scelto per dare testimonianza -ha aggiunto- Accompagnare i ragazzi ad Auschwitz nei viaggi organizzati dal governo italiano per me è una grande sofferenza, perchè rivivo storie terribili. Ma devo farlo e i ragazzi con il loro affetto e la loro attenzione mi ricompensano”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here