Sostegno psicologico ai minori svantaggiati, Abbate: “Misura importante della Regione”. Casucci: “ Turismo vittima della pandemia”

“Nuove misure di sostegno psicologico in favore di soggetti socialmente svantaggiati o a rischio di esclusione sociale, al fine di contrastare gli effetti negativi della pandemia da Covid19 sul benessere psicologico dei minori di età approvate dalla Giunta Regionale della Campania con Deliberazione n.225 del 10 maggio scorso”. A renderlo noto il consigliere regionale Luigi Abbate.

“Un segno di attenzione verso i soggetti più fragili, da parte di Palazzo Santa Lucia, con scelte di indirizzo in grado di porre la salute fisica e mentale dell’infanzia e dell’adolescenza al centro delle politiche socio-sanitarie della Regione e dei singoli territori.

Per il raggiungimento di tali obiettivi – conclude il consigliere regionale – è stata prevista l’istituzione di un fondo di 400 mila euro da destinare all’erogazione di voucher per il sostegno psicologico dei minori fino al compimento del 18esimo anno di età”.

“Anche il turismo – commenta Felice Casucci, Assessore regionale al turismo – sperimenta gli effetti negativi della pandemia sul benessere psicologico delle persone che fanno dell’accoglienza il marchio di fabbrica più significativo della ricettività regionale.
È un segnale importante che incoraggia ad analizzare il disagio psicologico ed a combatterlo”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here