**S&P: rischi per conti pubblici italiani da esborso per MPS**

Roma, 22 ott. – (Adnkronos) – “Sono in corso complesse discussioni per consentire l’acquisizione di Monte dei Paschi di Siena da parte di un’altra grande banca italiana” ma “un accordo richiederebbe quasi certamente un significativo apporto di capitale da parte dello Stato italiano, rappresentando un potenziale rischio fiscale”. Lo scrive l’agenzia S&P segnalando il possibile impatto negativo di un contributo pubblico legato all’operazione Mps. Per il settore bancario l’agenzia segnala come “il calo dei livelli dei prestiti in sofferenza, insieme alle misure di politica monetaria della Bce, anche nei confronti del settore bancario, ha sostenuto la trasmissione monetaria in Italia” e ricorda come “il governo italiano è favorevole a un ulteriore consolidamento nel settore finanziario”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here