SSML “SUGGESTIVA CERIMONIA FINALE DEL PREMIO PER LA TRADUZIONE INTERNAZIONALE”

Nell’Aula Magna dell’Istituto Universitario per Mediatori Linguistici “SSML Internazionale” di Benevento, si è tenuta venerdì pomeriggio la cerimonia di premiazione della seconda edizione del “Premio per la Traduzione INTERNAZIONALE”.

40 sono stati i candidati che si sono cimentati nella traduzione dall’inglese all’italiano di un testo giornalistico tratto dalla BBC.

Alla presenza dell’assessore all’Istruzione del Comune di Benevento, Prof.ssa Maria Carmela Serluca, dell’Assessore alle Politiche sociali del Comune di Benevento Carmen Coppola e del Direttore del Patrimonio artistico di Montesarchio e del Museo Arcos di Benevento, Ferdinando Creta, sono stati premiati:

LINGUA INGLESE

1 CLASSIFICATO: MATTEO AUFIERO  LICEO P.E. IMBRIANI – Avellino

2 CLASSIFICATO: SIMONE LOMBARDO – LICEO DE CAPRARIIS – Atripalda (AV)

3 CLASSIFICATO ATTILIO FIERRO – LICEO CLASSICO RINALDO D’AQUINO

 

LINGUA SPAGNOLA

DAVIDE DI LELLA DAVIDE – LICEO LINGUISTICO TELESIA

LINGUA FRANCESE 

ORIANA PALUMBO – LICEO LINGUISTICO TELESIA

Ricordiamo che il “Premio per la Traduzione INTERNAZIONALE”, promosso dalla SSML con l’intento di sensibilizzare gli studenti delle scuole superiori sull’importanza del plurilinguismo è stato rivolto agli alunni frequentanti il quarto ed il quinto anno delle Scuole Secondarie di secondo grado delle province di Benevento ed Avellino.

Hanno aderito gli studenti dell’Istituto Superiore “[email protected]” di Telese Terme (BN), del LiceO “Rinaldo D’Aquino” di Montella (AV), , del Liceo “Imbriani” di Avellino, , del Liceo “De Caprariis” di Atripalda (AV), del Liceo “Virgilio” di San Giorgio del Sannio (BN), dell’Istituto “Sant’Alfonso de Liguori” di Sant’Agata de Goti (BN), del Liceo “Guacci” di Benevento.

Questo evento, come altri proposti negli ultimi anni, mira a far comprendere che la cultura come linguaggio universale non può prescindere dalla conoscenza delle lingue straniere – ha dichiarato  Oriana Palusci, Professore ordinario di Lingua e Traduzione Inglese e direttore del Corso di studi in Mediazione Linguistica della SSML Internazionale – Il Premio vuole essere un invito ai giovani a conoscere anche più di una lingua straniera per poter favorire la crescita di un sistema culturale e professionale di qualità”.

ARTICOLI CORRELATI