Tennis: Pennetta, ‘siamo tutti con Peng Shuai, bene Wta a sospendere tornei in Cina’

Roma, 6 dic. (Adnkronos) – “Su questa vicenda ci sono tante zone d’ombra che potrà diradare solo Peng Shuai. Sappiamo solo che lei è scomparsa il 2 novembre scorso dopo aver scritto quel post in cui ha accusato un alto funzionario del partito cinese di aver abusato di lei e che oggi il Corriere della Sera ha pubblicato. In quest’ultimo mese è apparsa solo in un torneo di tennis in cui premia alcuni bimbi. Quello che mi sento di dire è che tutta la famiglia del tennis è con lei. Speriamo di rivederla presto tornare a sorridere e a poter parlare liberamente”. Così all’Adnkronos Flavia Pennetta, in merito al caso di Peng Shuai, sparita dalla scena pubblica dopo un post in cui denuncia l’aggressione sessuale da parte di un alto funzionario del governo di Pechino, Zhang Gaoli. “Hanno fatto bene le associazioni dei giocatori Wta e Atp a prendere una posizione chiara e a sospendere i tornei in Cina fino a quando non ci sarà chiarezza su questa triste vicenda. Speriamo quanto prima”, conclude la campionessa dello Us Open 2015.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here