TORNATI A CASA I REPERTI DEL TEMPIO ISIACO DOPO LA TRASFERTA IN OLANDA PER LA MOSTRA DEDICATA ALL’IMPERATORE DOMIZIANO


Sono tornati stamani alla Sezione egizia in Arcos del Museo del Sannio di Benevento i 3 reperti archeologici del Tempio di Iside partiti per l’Olanda lo scorso 2 dicembre per essere esposti presso il Rijksmuseum Van Oudheden di Leiden per la Mostra “Dio in Terra. Imperatore Domiziano”.

I reperti sono stati accolti dai Responsabili della Rete museale della Provincia e della Soprintendenza archeologica, ovvero gli Enti che avevano, a suo tempo, autorizzato la trasferta nei Paesi Bassi.

Le opere tornate a casa sono:

1) Testa di Sfinge con copricapo reale – Statuina neoegizia di età Domizianea, Mis. cm. 18,3 x 18,5, dell’81–96 d.C. , Anfibolite, Inv. 1901;

2) Statua stante della Divinità Egizia Anubi, Mis. Cm. 91 x 33, dell’81–96 d.C. , Pietra nera, Inv. 1919;

3) Statuetta di Cinecefalo rappresentante Thot in figura di Babbuino, Mis. Cm. 82 x 29,5, dell’81–96 d.C., Diorite con picchiettature chiare, Inv. 1893.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here