TUTTI IN CAMPO PER L’AUTISMO. SFIDA “GIUSTIZIA – INTERFORZE” NEL SEGNO DELLA SOLIDARIETA’

Domenica mattina lo Stadio Mellusi ha ospitato una lodevole iniziativa all’insegna della solidarietà denominata “Tutti in Campo per l’Autismo”.
E’ stata scelta una delle forme più popolari e di aggregazione come la classica partita di calcio che unisce passione, amicizia e anche sano agonismo.
Sul manto erboso sono scese due squadre “Giustizia ed Interforze” per sensibilizzare i cittadini a contribuire alla ricerca e al sostegno dei bambini autistici. Il ricavato, infatti, è stato destinato alla FABA e alla Mototerapia di Santa Maria a Vico (CE).
A dare il calcio d’inizio al match è stato il Sindaco di Benevento Clemente Mastella chiamato anche a svolgere un ulteriore ruolo importante che ha l’obiettivo di risanare il rapporto con Oreste Vigorito , la città e la tifoseria.
Sugli spalti il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Benevento Aldo Policastro, il direttore del Carcere Gianfranco Marcello, il Comandante provinciale della Guardia di Finanza Col. Eugenio Bua, l’ex capitano del Benevento ora in serie A con il Lecce Fabio Lucioni ed Elena Pinto motore dell’iniziativa “Tutti in campo per l’autismo”.

TV7 ha incontrato il Procuratore della Repubblica Aldo Policastro che ha apprezzato il significato della manifestazione soffermandosi sul dramma che le famiglie interessate dalla presenza di bambini con disturbi dello spettro autistico vivono con grandi difficoltà ma allo stesso tempo con grande dignità. Questa partita che ci vede protagonisti serve ad alzare l’attenzione sulla problematica e il sindaco di Benevento Clemente Mastella.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here