Ucrain: ‘collaborazionista’ muore in esplosione propria auto a Kherson

Roma, 24 giu. (Adnkronos) – “L’auto del collaborazionista Dmitry Savluchenko è stata fatta saltare in aria a Kherson”. Secondo le prime informazioni, sarebbe morto sul colpo. Lo scrive su Telegram il giornalista ucraino Denis Kazansky, secondo cui, Savluchenko era nel partito di Viktor Medvedchuk e a Kherson era impegnato in attività anti-ucraine.

“Forse è stato liquidato dai servizi speciali ucraini, ma non si possono escludere altre possibilità”, osserva Kazansky. “Ora nei territori occupati c’è una folle divisione del bottino, con saccheggi alle imprese occupate. La ‘parata di esplosioni’ che si sta svolgendo ora da Melitopol a Kherson è tutt’altro che opera dei servizi di sicurezza ucraini. Banditi e ladri ora si regolano volentieri i conti tra loro, poiché è molto conveniente attribuire tutti questi omicidi ed esplosioni ai servizi ucraini”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here