Ucraina: Pietrangeli, ‘russi fuori da Wimbledon? Giocatori non c’entrano nulla, sarebbe sbagliato’


Roma, 6 apr. – (Adnkronos) – “Io mi auguro che la politica resti sempre fuori dallo sport. Stiamo vivendo un periodo cupo, l’aggressione dell’Ucraina da parte della Russia riporta le lancette della storia dietro di 80 anni ma non trovo che l’eventuale esclusione dei tennisti russi da Wimbledon sarebbe una cosa giusta. Farli giocare sarebbe anche un segnale distensivo”. Così all’Adnkronos Nicola Pietrangeli in merito alla possibile esclusione dei tennisti russi dal torneo di Wimbledon. “I tennisti non hanno fatto nulla, che giochino senza bandiera come stanno facendo in queste settimane nei tornei Atp e come faranno anche a Parigi nel prossimo torneo del Grande Slam”, conclude Pietrangeli.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here