UNIFORTUNATO. GRADUATION DAY 2022, EMOZIONANTE  SERATA AL TEATRO ROMANO DI BENEVENTO PREMIO TRAIANO AD ERNESTO MARIA RUFFINI  


Grande successo anche quest’anno per la cerimonia organizzata dall’UniFortunato e dalla SSML giovedì 15 settembre  nello splendida cornice del  Teatro Romano di Benevento, dedicata alla consegna della pergamena a ben 250 laureati e  alla terza edizione del Premio Traiano conferito ad Ernesto Maria Ruffini, Direttore dell’Agenzia delle Entrate e Presidente dell’Agenzia delle Entrate Riscossione.

E’ una grande soddisfazione aver portato a compimento un’opera educativa con oltre 200 laureati che hanno vissuto  l’emozione di questo grande evento – ha dichiarato il Magnifico Rettore dell’UniFortunato Giuseppe Acocella.

Noi non procediamo soltanto nella direzione della trasmissione del sapere e delle conoscenze, ma anche quella della qualificazione professionale che ci viene riconosciuta da tempo. Gli studenti che hanno ricevuto la pergamena che  sancisce con il valore legale del titolo di studio il loro ingresso nel mondo del lavoro testimoniano la riuscita di questi quindici anni di esperienza della Università telematica più a Sud del sistema universitario italiano.

Abbiamo ritenuto – ha proseguito il Rettore Acocella – che fosse questa l’occasione per congiungere la terza edizione  del Premio Traiano importante riconoscimento culturale che nasce su iniziativa del Centro di ricerca e applicazione tecnologica sul patrimonio culturale dell’Università Giustino Fortunato e che ha l’obiettivo di valorizzare chi si distingue nelle attività di diffusione della cultura ad Ernesto Maria Ruffini, Direttore dell’Agenzia delle Entrate e Presidente dell’Agenzia delle Entrate Riscossione.

Alla cerimonia, presentata dal giornalista Alfredo Salzano, è intervenuto anche il Prof. Marcello Rotili, neo direttore del Centro di ricerca e applicazione tecnologica sul patrimonio culturale dell’Università Giustino Fortunato, che ha tracciato una sintesi della storia del Teatro Romano, luogo ospitante la manifestazione, e tra i monumenti simbolo della Città di Benevento.

Ad introdurre la serata e a coordinare la consegna delle pergamene ai neo dottori dell’UniFortunato e della Scuola  Superiore di Mediatori linguistici internazionale di Benevento, è stato il prof. Paolo Palumbo, Delegato del Rettore  per le attività di orientamento e placement – Vicario della SSML di Benevento.

Nel corso della cerimonia sono intervenute anche la dott.ssa Elena Rizzato – laureata in Scienze e tecniche psicologiche  dell’UniFortunato e la dott.ssa Enza Curcio – Laureata in mediazione linguistica della SSML di Benevento.

Ora che siete laureati, state per iniziare una avventura del tutto nuova: quella del mondo del lavoro. E’ una avventura  alla quale forse ci si può sentire impreparati o addirittura intimoriti”. Con queste parole l’avv. Ernesto Maria Ruffini –  Direttore dell’Agenzia delle Entrate e Presidente dell’Agenzia delle Entrate Riscossione, si è rivolto alla platea del  Teatro Romano ed in particolare ai protagonisti della cerimonia, dopo aver ricevuto con grande emozione il Premio  Traiano dal Magnifico Rettore Acocella e dal Prof. Marcello Rotili. Tempo ed esperienza: tutto ruota intorno a questi  due fattori. Il tempo è una variabile che non dipende da noi: trascorre e dobbiamo solo non sprecarlo. L’esperienza,  invece, dipende esclusivamente da noi, dal nostro impegno. I passi in avanti che domani avrà fatto questo Paese avranno  un nome ed un cognome. E potrebbe essere anche il vostro. Fate in modo che sia così. Lasciate il segno, non solo nelle  vostre vite, ma nella storia di questo Paese. 

Un ringraziamento particolare al Conservatorio di Musica Nicola Sala di Benevento che con un eccellente quartetto ha  impreziosito la serata proponendo alcuni ed importanti standard del Jazz internazionale, alla Gesesa e alla Direzione  dell’Area Archeologica del Teatro Romano di Benevento.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here