VENERDI sciopero nella P.A. della Rdb

E’ ora di dire basta e riprendere la lotta per un radicale cambiamento nella politica economica e sociale.Nella manovra finanziaria 2007 di circa 40 mld di euro, la così detta manovra economica di rigore e di risanamento dei conti pubblici, non poteva non prevedere tagli e soppressioni e il colpo finale allo smantellamento di quello che resta della Pubblica Amministrazione.Infatti i tagli alla Sanità, Enti Locali, Scuola, etcc non possono non prevedere un aumento dei ticket, si pagherà il pronto soccorso, si aumenteranno le imposte comunali e regionali.Il previsto smantellamento degli uffici periferici del Ministero dell’Interno nelle Province al di sotto dei 200 mila abitanti e la costituzione di Uffici Unici del Governo, degli uffici periferici i del Ministero dell’Economia e delle Finanze, comportano, inevitabilmente, una mobilità forzata per migliaia di lavoratori con conseguenze drammatiche. E’ chiara l’intenzione del Governo di dare un colpo finale allo smantellamento della Pubblica Amministrazione erogatore di servizi alla collettività.Questo è un attacco al lavoro che non ha precedenti nella storia della nostra repubblica.Non ci sarà rinnovo del contratto per il Pubblico Impiego: nessuno stanziamento. E’per questo che la Federazione provinciale RdB/CUB Benevento ha aderito alloSCIOPERO GENERALE NAZIONALE indetto per VENERDI’ 17 NOVEMBRE

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here