VIESPOLI: SUD RACCOLGA SFIDA RIFORMA FEDERALE

Era presente anche il segretario generale della Uil, Luigi Angeletti. “La materia contrattuale è materia delle parti – ha detto il sottosegretario – il Governo, nel pieno rispetto delle autonomie delle parti, intende muoversi per facilitare il dialogo sociale, nella consapevolezza che la riforma contrattuale è una esigenza non più rinviabile. E’ importante anche per il Sud”. “Così come – ha concluso Viespoli – la riforma federalista é un banco di prova per la responsabilità e la qualità delle classi dirigenti meridionali”. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here