XXVI RAPPORTO ALMALAUREA: RISULTATI POSITIVI PER UNISANNIO

Il XXVI Rapporto Almalaurea anche quest’anno evidenzia alcuni risultati positivi per l’Università degli Studi del Sannio, confermando l’elevato livello di soddisfazione e le buone prospettive occupazionali dei laureati.

 Soddisfazione per il rapporto con i docenti

Secondo i dati dell’indagine, il 94% dei laureati di UNISANNIO si è dichiarato soddisfatto del rapporto con i docenti, un dato significativamente superiore alla media regionale dell’88,5%. Questo risultato testimonia l’impegno dell’ateneo sannita nel garantire un ambiente accademico di qualità, favorendo un dialogo aperto e costruttivo tra studenti e docenti.

Esperienza complessiva positiva

La soddisfazione per l’esperienza complessiva vissuta durante il percorso universitario è risultata particolarmente alta: il 95,2% dei laureati di UniSannio ha valutato positivamente la propria esperienza, rispetto al 91,5% della media regionale campana.

 Tasso di occupazione

Il tasso di occupazione dei laureati UNISANNIO a cinque anni dal conseguimento del titolo si attesta all’84,4%, una percentuale leggermente inferiore alla media nazionale dell’88,2%, ma comunque molto alta ed in linea al dato regionale pari a 84,8%.

Retribuzione mensile

Anche sul fronte delle retribuzioni, i laureati di UNISANNIO godono di un buon posizionamento: con una retribuzione mensile media di 1.784 €, si collocano al di sopra della media nazionale di 1.768 € e ben al di sopra della media regionale campana di 1.648 €. I laureati dell’Università del Sannio a cinque anni dalla laurea percepiscono uno stipendio più alto rispetto ai colleghi delle altre università campane.

“Siamo orgogliosi dei risultati emersi dal XXVI Rapporto Almalaurea – ha dichiarato il rettore Gerardo Canfora -, che confermano il nostro impegno costante nel fornire un’offerta formativa di grande qualità e attenta alle esigenze di una società in rapida evoluzione e un ambiente accademico stimolante. La soddisfazione dei nostri laureati per il rapporto con i docenti e per l’esperienza complessiva vissuta durante il percorso di studi rappresenta un chiaro segnale del successo delle nostre iniziative e della dedizione del nostro corpo docente.

I dati sull’occupazione e le retribuzioni dei nostri laureati dimostrano la loro competitività e preparazione, nonostante le sfide attuali del mercato del lavoro.

Desidero congratularmi con tutta la comunità accademica e, soprattutto, con i nostri studenti per il loro impegno e la loro fiducia. Continueremo a perseguire l’eccellenza e a garantire che UNISANNIO rimanga un punto di riferimento per l’istruzione superiore in Italia.”

 

ARTICOLI CORRELATI