Calcio. Benevento, Lanini: “Gol? Puro istinto, ci dà morale. Grazie ai tifosi, sono importanti”

L’attaccante del Benevento LANINI, autore di uno splendido gol che ha fissato il risultato dell’andata del Primo Turno Nazionale dei Play-Off contro la Triestina, ha commentato così l’1-1 del Rocco.

SUL GOL DELL’1-1: “Dal campo è stato puro istinto, rivedendolo posso dire che è stato un gol bello e importante. Ci mantiene sulla parità per il ritorno e ci dà morale. Siamo partiti bene, poi dopo il loro gol abbiamo avuto cinque minuti di appannamento. Magari nel finale meritavamo il gol della vittoria, ma non è arrivato e tra quattro giorni verranno loro da noi“.

SUGLI ERRORI NELL’ULTIMO PASSAGGIO: “Personalmente un paio di volte potevo valorizzare meglio la palla di un mio compagno, ma è qualcosa su cui stiamo lavorando. Dobbiamo prendere il bello di questa partita, siamo rimasti dentro la gara e anche nei momenti difficili abbiamo mantenuto alta la pressione. Abbiamo cercato il pari e lo abbiamo ottenuto, dobbiamo ripartire da questo“.

SULL’IMPORTANZA DELLA CONSAPEVOLEZZA: “In queste partite diventano importanti consapevolezza e personalità. Non dobbiamo pensare di avere un vantaggio, la Triestina è una squadra forte e dobbiamo essere concentrati per il ritorno. Sono sicuro che ci faremo trovare pronti, abbiamo una grande ambizione“.

SUL FEELING CON FERRANTE: “Abbiamo visto che nelle prime giocate, se facevamo bene la pressione con i due centrocampisti e con i tre dietro, Pinato era spesso solo; partendo esterni, quindi, potevamo puntare meglio o da lì potevamo fare movimenti correndo sulla linea e andando verticale. A fine primo tempo sono rimasto un po’ più largo perché stavo uscendo dal gioco, cercavo qualche spazio per farmi dare la palla sui piedi e puntare visto che anche loro si erano chiusi. Con Ferrante ci troviamo bene, inizialmente volevamo stare vicini per trovare qualche combinazione ma avendo visto come erano messi loro poi ci siamo allargati e io ho provato a sfruttare qualche 1vs1“.

SUI TIFOSI: “Noi siamo contenti, speriamo lo siano anche loro. Siamo felici che ci abbiamo sostenuto anche quando eravamo sotto, li ringraziamo. Speriamo ci siano anche al ritorno, li aspettiamo, sono importanti per noi e per quello che possono darci“.

ARTICOLI CORRELATI