DISPERSIONE SCOLASTICA: CON LIFE LABS, UNA COMUNITA’ EDUCANTE CHE… CREA FUTURO!

Convitto Nazionale “P.Giannone” e APS “Io X Benevento” insieme per contrastare la dispersione scolastica e la povertà educativa.
Nell’ambito dell’intervento straordinario finalizzato alla riduzione dei divari territoriali nelle scuole secondarie di I e II grado e alla lotta al fenomeno della dispersione scolastica(PNRR, Missione 4: Istruzione e Ricerca – Investimento 1.4, M4C1I1.4-2022-981-P-17367) attraverso le attività progettuali “LIFE LABS”, Azioni di prevenzione e contrasto alla dispersione scolastica, l’APS “Io X Benevento” e il Convitto Nazionale “P. Giannone” hanno eseguito in convenzione, nell’ a.s. in corso, una serie di interventi che hanno inteso arginare il fenomeno della dispersione scolastica e più in generale della povertà educativa e del disagio giovanile, mediante progettualità a supporto dell’Offerta Formativa, attraverso il potenziamento delle competenze di base (capacità di lettura, scrittura e calcolo, conoscenze/abilità/competenze in campo linguistico, scientifico-digitale e in tema di consapevolezza ed espressione culturale) fondamento per nuove acquisizioni e bagaglio essenziale per il lavoro e l’integrazione sociale.
Sono stati realizzati, attraverso l’impiego di figure specializzate (esperti esterni affiancati da tutor interni): percorsi di mentoring e orientamento per n. 32 alunni, di potenziamento delle competenze di base, di motivazione e di accompagnamento (nn. 2 percorsi di italiano,2 di matematica e1 di lingua inglese) e di orientamento con il coinvolgimento delle famiglie nonché percorsi formativi e laboratori co-curricolari; in particolare:
-Laboratorio di giornalismo per la promozione della creatività individuale e di gruppo, il potenziamento di attività basilari quali la lettura, la comprensione e la scrittura e la realizzazione di un podcast quale prodotto finale;
-Laboratorio di salute e benessere per la conoscenza dell’economia circolare, di corretti stili di vita, dei prodotti del territorio e del loro uso responsabile e sostenibile, delle trasformazioni che avvengono ai fornelli e alla realizzazione di veri e propri piatti della tradizione culinaria locale.
Tutti gli interventi, rivolti agli alunni individuati nell’ambito della scuola secondaria di I grado annessa al Convitto Nazionale, sono stati localizzati presso la sede dello storico istituto di piazza Roma e hanno costituito oggetto di intense attività tecniche di co-progettazione e co-programmazione tra Istituzione Scolastica e APS, attraverso tavoli di lavoro congiunti del team per la prevenzione della dispersione scolastica, a partire da un’accurata analisi di contesto.
Le azioni e gli interventi sono stati progettati in modo longitudinale, per seguire i percorsi educativi e di apprendimento nel loro evolversi e sono stati promossi dal rettore reggente dott. Domenico Zerella Venaglia e dal presidente Giuseppe Schipani, curati dagli esperti: Sara Autorino (psicologa), Bruna Gallo (sociologa), Giuseppe Schipani (animatore sociale), Cosimo Mincione (italiano), Manuel Negro (matematica), Maria Tarantino (inglese), Giuseppe De Martino (laboratorio di Giornalismo) e Barbara Anzalone (Laboratorio di Salute e Benessere). Membri del team i docenti: Eleonora Bibbò, Carmine Calzone, Luigina Pilla, Rossana Poppa, Mariarosaria Ruggiero; referenti-coordinatori le prof.sse Gemma Splendiani e Nadia De Cristofaro.
In programma per l’a.s. 2024-2025: percorsi di potenziamento delle competenze di base, di motivazione e di accompagnamento (nn. 1 percorso di italiano, 1 di matematica e 1 di lingua inglese) nonché i percorsi formativi e laboratori co-curricolari di:
-Educazione all’utilizzo degli strumenti digitali, progettazione, modellazione e realizzazione di modelli 3D, progettazione CAD;
-Video Editing, produzione audiovisiva, montaggio, sonoro, colore e grafica.

ARTICOLI CORRELATI