Domani il giorno più lungo dell’anno, e scoppia l’estate. Nella notte il solstizio, temperature in aumento.

http://www.3bmeteo.com

Conto alla rovescia per l’arrivo dell’estate. Nella notte appuntamento con il solstizio che darà il benvenuto alla stagione più calda dell’anno e con essa al giorno più lungo dell’anno, con ben 15 ore e 15 minuti di luce. Un giorno ancora di pazienza e poi arriverà anche il caldo estivo, specie al Nord, con temperature che da mercoledì potranno superare i 30 gradi in gran parte dell’Italia, anche se non si tratterà per il momento di un’ondata di caldo molto prolungata. A salutare l’arrivo dell’estate, 34 minuti dopo la mezzanotte, ci sarà la Luna piena in compagnia di Marte e Saturno. Il solstizio d’estate, che nell’emisfero australe segna l’inizio dell’inverno, avviene quando ”il Sole nel suo moto apparente lungo le costellazioni dello Zodiaco si trova più a Nord rispetto all’Equatore celeste”, spiega l’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope. Questa posizione del Sole ne garantisce la massima permanenza al di sopra dell’orizzonte e spiega perchè il solstizio d’estate è il giorno più lungo dell’anno, nel senso che il periodo di luce ha la massima durata. A Roma, per esempio, il Sole il 21 giugno sorgerà alle 5,34 e tramonterà alle 20,48. A salutare l’arrivo dell’estate ci sarà anche il primo caldo, anche se non durerà molto. L’anticiclone “sarà in rinforzo su gran parte dell’Europa centro-meridionale, portando l’estate anche in Italia e in particolare al Nord dopo tanti giorni di piogge e clima fresco”, afferma il meteorologo di 3bmeteo.com Daniele Berlusconi spiegando che “l’aria calda dal Nord Africa conquisterà gradualmente tutta l’Italia, ma più in generale il Mediterraneo e l’Europa centrale. L’acuto del caldo è previsto tra giovedì e sabato”. Da mercoledì, ma soprattutto giovedì, prosegue, “su gran parte d’Italia si potranno superare i 30 gradi, con punte anche di oltre 32-33 gradi al Centronord; previsti picchi di 34-35 gradi su Valpadana centrale, Val d’Adige, Toscana, Umbria, Lazio, Campania. Nel fine settimana, le temperature cominceranno a scendere, anche a causa del ritorno dei temporali al Nord, mentre al Centro-Sud scenderanno 2-3 giorni più tardi, secondo le previsioni di 3bmeteo.com. “Il contesto termico generale – secondo le previsioni – rimarrà comunque estivo, con temperature più elevate rispetto al clima della prima metà del mese di giugno”.(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here