GIUSEPPE ORSILLO ADERISCE A FORZA ITALIA. NOMINATO VICE COMMISSARIO CITTADINO A PAGO VEIANO


Giuseppe Orsillo, aderisce a Forza Italia e riceve l’incarico di Vice Commissario Cittadino del Comune di Pago Veiano. Orsillo, giovane avvicinatosi alla politica alle recenti consultazioni elettorali, collaborando con il candidato sindaco Giovanni Carpinone, è a poche settimane dal conseguimento della laurea in economia aziendale.

“Costruiamo in ogni Comune una Forza Italia dinamica, fatta di uomini, donne e giovani, pronti a dare un contributo di idee per il territorio. All’impegno del commissario cittadino Antonio De Ieso, si affiancherà l’entusiasmo e la capacità sociale del neo incaricato Orsillo. Stiamo costruendo un partito serio e ben strutturato” – Così il Vice Coordinatore Regionale e Commissario Provinciale, Francesco Maria Rubano.

“Ringrazio il Commissario Provinciale, Francesco Maria Rubano, per la fiducia assegnatami. I giovani sono stanchi della solita politica delle chiacchiere e delle propagande elettorali, finalizzate ad interessi personali. Per tali ragioni dobbiamo scendere in campo. Forza Italia, in tutta la Provincia di Benevento, sta raccogliendo un consenso quotidiano inconfutabile. Le adesioni ed i risultati elettorali recenti lo dimostrano. Ritengo che l’intera dirigenza provinciale, per fortuna slegata da apparati politici particolari, possa garantire gli interessi reali dei cittadini e del Sannio. Basta con la politica delle clientele, basta con chi usa la politica a danno dei servizi sanitari e della popolazione, compulsata solo nelle occasioni elettorali. L’impegno per il territorio deve essere costante e non di circostanza. Sono sicuro che il nostro gruppo sarà in grado di offrire attenzione ai giovani, sollecitando alle istituzioni competenti la crescita del settore produttivo, commerciale ed artigianale, ridimensionando anche la fuga al nord e all’estero. La classe parlamentare e di Governo del nostro partito presterà sentita vicinanza a Pago e all’area fortorina” – Così il neo nominato Giuseppe Orsillo.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here