Grande successo del Primo Festival dell’Inclusione. FOTO

Grande partecipazione al Primo Festival dell’Inclusione Co-organizzato da Rugby Factory Benevento, Fondazione Caporaso, Special Olimpic e Decathlon Italia nell’ambito del “Fundation Day”, giornata nazionale dello sport inclusivo organizzato dalla Fondazione Decathlon su tutto il territorio nazionale.

La giornata di attività, coordinata dai tecnici della Rugby Factory Benevento signori Raffaele Cinicolo e Tiziana Tranquillo in collaborazione con l’intero staff tecnico-organizzativo del club e dai collaboratori di Fondazione Caporaso, ha visto i partecipanti dividersi tra le tre stazioni di lavoro previste dal programma (laboratorio creativo, percorso di attività motoria di base adattata e rugby tag amatoriale) in un crescendo di divertimento culminato con la premiazione a cui hanno preso parte il sindaco di Benevento Clemente Mastella, l’assessore alle politiche sociali Carmen Coppola, i presidenti del Lion Club di Benevento Host e la vice presidente del Lions Club Arco di Traiano, il delegato provinciale del Coni di Benevento avv. Mario Collarile, il gestore dell’IP De La Salle di Benevento Don Donato D’Agostino, il presidente della Fir Campania Giuseppe Calicchio, il vice presidente nazionale vicario dell’US ACLI Antonio Meola, il presidente della Fondazione Giovanni Caporaso dr. Antonio Caporaso, il presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Foglianise.

Ospiti d’onore della manifestazione i Barbarians Respcfull Rugby di Campobaso e dell’ANffAS Campobasso.

Parole entusiasmanti da parte di tutti coloro che si sono succeduti nei saluti conclusi dagli interventi dei presidenti Enzo Rapuano (Rugby Factory) e Riccardo Derna (Delegato Regionale Special Oilmpic per le famiglie e presidente AIPD Benevento) che, insieme ai ringraziamenti di rito, hanno fatto trapelare i progetti futuri degli organizzatori di tenere a Benevento nell’immediato un evento di portata nazionale sulle tematiche dell’inclusione.

La giornata si è conclusa con il tradizionale terzo tempo preparato dai fratelli Frangiosa, titolari dell’omonimo agriturismo nel cui ristorante fanno sosta indistintamente tutti i rugbisti beneventani e molti di club della Campania quando sono in vista nella ns. città.

Alle prelibatezza di “Masseria Frangiosa” si è aggiunto il fantastico buffet di dolci offerto dalle famiglie degli atleti della Rugby Factory Benevento.

Si segnala inoltre che, per la prima volta nella sua storia, la squadra di Rugby Integrato della Factory si è fregiata del nome di battaglia di “StregaAbili” nome con il quale i giocatori e gli allenatori hanno chiesto alla dirigenza del club di denominarsi per il futuro in aggiunta al nome della società.

ARTICOLI CORRELATI