I Cosilgieri di AN sugli appalti per Città spettacolo

«Il direttore organizzativo Claudio Affinito – scrivono i consiglieri di Alleanza Nazionale – è stato nominato con incarico fiduciario del Sindaco il 25 maggio 2007, unitamente ad altri sette professionisti, per gestire la manifestazione affidata al direttore artistico Enzo Moscato, incaricato il 29 novembre 2006. La professionalità del direttore organizzativo si è manifestata nell’aver aggiudicato il 17 agosto le gare d’appalto, per servizi e forniture da terzi, indetto soltanto il precedente 6 agosto.A conferma ulteriore della valentia del soggetto scelto dal sindaco,sottolinea la nota, il risultato che queste gare hanno visto la partecipazione di una sola ditta per ognuna di esse.I Consiglieri di AN domandano quali i requisiti di partecipazione? Quali i criteri e i metodi di pubblicizzazione delle gare? Periodo di indizione dal 7 al 16 agosto? Quali di questi elementi hanno determinato l’ingresso a Benevento di alcune ditte napoletane che hanno prodotto un’economia irrisoria,rispetto al bando, per allestimenti tecnici e impiantistica, per la stampa di materiale pubblicitario e per affissione e distribuzione di materiale pubblicitario?Questi elementi – conclude la nota dell’opposizione – sono significativi ed emblematici della qualità dell’organizzazione, fiduciaria del sindaco, messa in piedi per gestire le attività culturali in città. Un’indagine contabile e finanziaria deve essere espletata per verificare se la legittimità è rinvenibile in tutti gli atti prodotti da questa amministrazione Pepe.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here