Maltempo: aria fredda da Nord Europa su Italia, vento e gelo. Allerta Protezione civile, anche rischio idraulico per Po

Un fronte di aria fredda dal nord Europa è arrivato sull’Italia causando una brusca intensificazione dei venti, accompagnata da una generale e spiccata diminuzione delle temperature e da deboli nevicate fino a quote collinari, specie sui versanti adriatici del centro. Lo indica un nuovo avviso meteo della Protezione Civile. Dalla tarda serata di oggi, ci saranno dunque venti di burrasca o di burrasca forte su Campania e Sardegna, in rapida estensione a Basilicata e Calabria e dal mattino di domani anche alla Sicilia. Si prevedono, inoltre, forti mareggiate lungo le coste esposte. In considerazione, invece, della piena in corso sull’asta del Po è stata valutata per oggi e domani allerta ‘arancione’ per rischio idraulico in Emilia Romagna sulle pianure di Piacenza-Parma, di Modena-Reggio Emilia e di Bologna-Ferrara, in Lombardia nella bassa pianura orientale e sul Veneto meridionale.(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI