RIAPRE LUNEDI’ 26 APRILE 2021 IL TEATRO ROMANO DI BENEVENTO

smart

Lunedì 26 aprile 2021, dopo circa 2 mesi di chiusura forzata, l’Area Archeologica del Teatro Romano di Benevento riapre al pubblico con orario dal Lunedì alla Domenica 9.00 19.20, secondo i protocolli di sicurezza già adottati prima dell’ultima chiusura a febbraio. Le visite saranno disciplinate secondo le modalità previste dal Dpcm e il fine settimana saranno possibili su prenotazione telefonica.

In questo periodo di chiusura l’area archeologica con straordinario impegno del personale e la collaborazione di associazioni ed enti locali ha continuato la sua azione di valorizzazione del sito. Con il supporto della Provincia di Benevento, grazie al Presidente Antonio Di Maria, si è provveduto al taglio dell’erba, lunedì poi, in occasione della riapertura, con la delegazione Fai di Benevento continueremo l’attività di pulizia più nel dettaglio. Grazie alla disponibilità dell’impresa Fasulo di San Lorenzo Maggiore, abbiamo eseguito una delicatissima operazione di movimentazione di un importantissimo reperto lapideo: la lastra iscritta da Ponte Valentino del 109 d. C.. L’epigrafe in marmo ricorda gli interventi legati alla costruzione ad opera di Traiano della via che proprio dall’imperatore trae il suo nome (via Traiana). Essa venne scoperta nel 1985 durante i lavori nel greto del fiume Calore, nei pressi del Ponte Valentino, nella zona industriale di Benevento.

L’esemplare depositato presso il Teatro di Benevento si caratterizza per la grandezza (altezza 162 cm, larghezza 133 cm e profondità 24 cm), per la preziosità del materiale e per la raffinatezza della scrittura: è possibile quindi ipotizzare che essa fosse la prima lastra iscritta che si incontrava lungo la via Traiana da chi partiva da Benevento. Grazie al Comune di Benevento abbiamo arricchito il percorso di visita di supporto per le schede descrittive dei reperti curate in collaborazione con la Soprintendenza di Caserta e Benevento e la Facoltà di Mediazione linguistica dell’Università Giustino Fortunato per le traduzioni. L’opera di valorizzazione svolta in questi mesi, su spinta del dirigente regionale Marta Ragozzino, offre alla città di Benevento e ai visitatori ulteriori spunti per una visita al Teatro Romano in sicurezza.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here