Scuola. Mastella apre, non considerare assenze per paura

'Se istituti non ne terranno conto allora chiudo'

Il sindaco di Benevento Clemente Mastella aderisce all’ordinanza regionale di riaprire le scuole dell’infanzia e le classi prime delle primarie ma invita i dirigenti scolastici a non considerare come assenze quelle effettuate dai bambini che non ancora non entreranno in classe per le perplessità o la paura dei loro genitori.

“L’ assenza come preoccupazione per la paura del contagio – dice Mastella – non deve essere considerata assenza, quasi fosse un peccato di lesa maestà alla scuola.

Se da parte delle autorità scolastiche non si dovesse tenere conto di questo, allora chiudo”.

(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here