UDINESE: ATTACCO DA INVENTARE, GOTTI STUDIA MOSSE

La sconfitta interna con il Cagliari costa all’Udinese l’ennesimo ritiro. Da stasera la squadra e lo staff tecnico prepareranno assieme la trasferta di Benevento, che può diventare decisiva in chiave salvezza.

Gotti dovrà risolvere il rebus del gol: la sterilità offensiva è una delle cause della classifica deficitaria.

Tutto da inventare il tandem d’attacco, ma appare probabile l’avanzamento di Pereyra accanto a una torre (Okaka o Llorente) a scapito di Forestieri e Nestorovski, che la porta non l’hanno vista in tutta la stagione. Al centro torna De Paul dopo la squalifica.

Per il resto, Samir dovrebbe rientrare in difesa sul centrosinistra, sacrificando uno tra Becao e Bonifazi. Il Mandragora in grande spolvero a Torino fa aumentare i rimpianti per la mediana: Arslan e Walace sono in difficoltà, ma non ci sono alternative.

Unica nota lieta: dal turno infrasettimanale non si registrano infortuni. Restano ai box, tutti fino a fine stagione, Deulofeu, Jajalo e Pussetto.

(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here