Al Mulino Pacifico è tempo di saggi di fine anno per gli allievi della Solot

TeatroStudio, Scuola di recitazione della città di Benevento, fondata dalla Solot, compie quest’anno trent’anni e festeggia l’importante compleanno con un week end dedicato ai saggi di fine anno accademico 2021/22 che vedono in scena gli allievi più giovani della compagnia.

Queste le parole di Michelangelo Fetto, presidente della Solot, che raccontano lo spirito che da anni anima la storica scuola di recitazione: – Quando i ragazzi cominciano il corso di teatro presso il nostro laboratorio la prima cosa in cui li impegniamo è un monologo di un mito del teatro inglese, Edmun Kean; il monologo in questione oltre ad avere un sicuro impatto poetico ed emotivo è nello stesso tempo una sorta di decalogo comportamentale di regole cui attenersi per la pratica dell’arte scenica “Non si recita per guadagnarsi il pane: si recita per mentire, per smentirsi, per essere quello che non si è, perché se ne ha abbastanza di essere quello che si è. Si recita per conoscere se stessi, o perché ci si conosce troppo già. Recitiamo parti di eroi perché siamo dei vili, parti di santi perché siamo dei peccatori e parti di assassini perché si avrebbe voglia di ammazzare il nostro prossimo. Si recita perché si è dei bugiardi fin dalla nascita, perché amiamo la verità e la odiamo nello stesso tempo; ma soprattutto recitiamo perché diventeremmo dei pazzi non recitando.” E quello del monologo in questione è lo spirito che da sempre ha guidato la Solot alla semina del proprio giardino che in oltre trenta anni di attività ha visto sbocciare migliaia di virgulti che in teatro, al cinema, in televisione ma anche nelle più svariate attività quei principi non li hanno mai rimossi ma praticati con passione e rigore” -. Frutto del lavoro di quest’anno condotto da Fetto e Intorcia con i giovani di TeatroStudio (corso di teatro rivolto a ragazzi di età compresa fra i 16 ai 26 anni) è il saggio spettacolo “Ragazze Moderne” che andrà in scena domenica 26 giugno, alle ore 21.00, nel giardino del Mulino Pacifico. Si tratta di una commedia ispirata al vaudeville del secolo scorso in cui avremo modo di vedere all’opera, diretti da Michelangelo Fetto, gli allievi Davide Baldino, Anuarite Bisarco, Francesca Corbo, Alessia Anna Corona, Adriana Franzese, Diego Fucci, Valentina Iolanda Gallo, Giada Maria Goglia, Giorgia Gomes, Manuela Grimieri De Ioanni, Alessandro Lizza, Alessandra Napoletano, Lucrezia Sassano, Angelo Valente, Sara Vernillo.

Ricordiamo inoltre che venerdì 24 giugno, alle ore 21.00, sempre nel giardino del Mulino Pacifico, andrà in scena “Il Sogno”, saggio di TeatroStudio Ragazzi (laboratorio teatrale rivolto a ragazzi di età compresa fra i 16 ai 26 anni) scritto e diretto da Paola Fetto. Lo spettacolo è liberamente ispirato al “Sogno d’una notte di mezza estate” di Shakespeare, una commedia degli errori, una forma narrativa che si basa sui malintesi e sul caos per il suo umorismo. Pozioni magiche, amanti incantati e un folletto birichino di nome Puck si combinano per creare un gioco tanto divertente quanto romantico. Il gruppo di giovani “attori” preparato da Paola Fetto, è composto da Francesco Adamo, Cosimo Emanuele Anzoino, Sofia Avagliano, Fabrizio Boffa, Federica Colonna, Pietro De Franco, Stefano Frusciante, Gilda Genito, Chiara Maio, Ada Manganiello, Mattia Martone, Iris Caterina Melillo, Filippo Melone, Francesco Moretti, Sara Oliva Moretti, Antonio Parcesepe, Martina Porcaro, Sidney Anna Rotondi, Giulia Santilli, Anna Claudia Tarallo, Antonello Vorrasi, Raffaella Zerella Venaglia.

Il costo del biglietto per la partecipazione agli spettacoli è di € 4. Per ogni evento sarà attivata la biglietteria a partire dalle ore 18.00 del giorno stesso dello spettacolo presso il botteghino del Mulino Pacifico. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare i numeri 0824/47037 e 3381457688.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here