Amm.ve. Confusione nel centrodestra. Forza Italia alza la voce

“Francamente si fa fatica a comprendere ciò che sta accadendo nel mondo della politica, e in particolare in quello di centrodestra, alla vigilia di un appuntamento politico importante. Quello che dovrebbe essere l’obiettivo primario: mettere davanti gli interessi dei cittadini, il bene della città, pare essere diventato secondario o anche meno rispetto a fughe in avanti, smodate ambizioni personali peraltro spesso immotivate, rimpiattini e piccoli interessi di bottega che diventano macigni insopportabili.

Lo dichiara il dirigente di Forza Italia Antonio Reale.

Il progetto di centrodestra vuole essere affossato dallo stesso centrodestra? Per coltivare altri progetti, spesso personali, ritenuti più importanti di dare un’alternativa alla città? Lo si dica! Non si deve stare insieme per forza, non si vuol costringere nessuno.
Forza Italia ha scelto di mettere la politica davanti, pensando a un progetto, chiamando gli alleati civici e partitici, sondando la disponibilità di un candidato che, per quanto attiene a Forza Italia è il migliore sulla piazza, ma che non si vuole imporre a nessuno: si portino nomi ritenuti migliori a un tavolo di coalizione e si decida collegialmente. Ma si decida per la città, per i cittadini, non con la volontà di far saltare il banco perché magari conviene così.
Se queste sono le basi credo che si possa anche mettere fine a uno stillicidio e guardare ad altri progetti: se un progetto di centrodestra viene meno, non certo per volontà di Forza Italia che più di tutti ha cercato di perseguire questo fine, allora è lecito organizzarsi diversamente, guardare al civismo, dialogare con chi immagina, realmente, un’alternativa per Benevento e non soltanto un posto al sole per se stesso”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here