Il Sannio aggancia l’ITS: nasce a Benevento l’Academy “ICT CAMPUS”


Benevento come Polo della formazione e dell’innovazione tecnologica. Nasce a Benevento l’Academy ITS “ICT CAMPUS”, Istituto tecnico superiore di alta specializzazione per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Si tratta di un risultato di  importanza strategica, raggiunto dalla Fondazione ITS, che proietta il Sannio nel mondo della Digital Transformation attribuendogli un ruolo da protagonista.

Il progetto mira a costruire sul territorio un “ecosistema formativo”, ovvero un insieme di relazioni con più soggetti legati dal tema della formazione, capace di generare occupazione, soddisfare i bisogni delle aziende, trattenere i giovani sui propri territori ed attrarre realtà produttive in cerca di talenti nel campo delle tecnologie e del digitale.

L’Academy ICT CAMPUS, che vede nell’Istituto “Palmieri, Rampone, Polo” di Benevento il soggetto proponente, è sostenuta da un ampio partenariato di alto profilo composto, tra gli altri, da 5 istituti di istruzione superiore, 8 dipartimenti delle 5 Università Campane, da Comune di Benevento, Confindustria Benevento, associazioni di categoria, centri di competenze ed Hub tecnologici, imprese ICT di rilievo nazionale ed internazionale che rappresentano un fatturato globale di circa 16 miliardi di Euro.

“Da Polo Tecnico Professionale “ICT-Campus” costituito nel 2015 a IFTS in Cybersecurity (Istruzione e formazione tecnica superiore) per arrivare oggi alla costituzione dell’ITS, il successo di questa progettualità non è frutto del caso bensì un risultato costruito nel tempo con un idea chiara e una visione lungimirante, fare del Sannio una “Cittadella del terziario”, dichiara Bruno Ascione, direttore della Scuola La Tecnica” di Benevento” istituto socio fondatore e promotore dell’ITS “ICT CAMPUS”.

“La proposta progettuale accolta, è sostenuta da un’ampia filiera di imprese di rilevo nazionale ed internazionale, insieme per sviluppare percorsi di alta formazione sulle tematiche che necessitano competenze specifiche che oggi non sono di facile reperimento (Cloud, cybersecurity, intelligenza artificiale, IoT, software) dichiara Eugenio Ascione, direzione Scuola La Tecnica di Benevento” istituto socio fondatore e promotore dell’ITS “ICT CAMPUS”.

“Abbiamo raggiunto un importante obiettivo con un grande lavoro di squadra – dichiara il Dirigente del Palmieri-Rampone-Polo di Benevento, istituto proponente, Attilio Lieto che aggiunge – sono soddisfatto di aver lasciato questo “segno” nel mio passaggio nel capoluogo sannita. Credo molto nella sinergia delle istituzioni scolastiche con il territorio e, sebbene in reggenza, ho voluto avviare questa azione pur con mille sacrifici ma questo risultato li ripaga ampiamente perché i beneficiari saranno i ragazzi”.

“Il coinvolgimento dell’Università del Sannio nell’Academy ICT CAMPUS consiste soprattutto nell’apporto di competenze e ricerca che l’ateneo può fornire in un settore fortemente innovativo, le tecnologie dell’Informazione, su cui lavoriamo da sempre – dichiara il Rettore dell’Ateneo sannita Gerardo Canfora -. Una delle sfide di questo progetto sarà quella di diffondere e implementare la conoscenza degli ITS tra i giovani e le loro famiglie trasferendo il messaggio che si tratta di vere e proprie officine post-diploma in grado di formare tecnici superiori in aree strategiche per lo sviluppo economico e la competitività dei territori. Rappresentano, infatti, la prima esperienza italiana di offerta formativa terziaria professionalizzante che ha uno stretto rapporto con il sistema produttivo e garantisce un elevato tasso di occupabilità. Orientare i giovani verso questa formazione è necessario per colmare il gap di profili ricercati dall’industria. Altra sfida sarà puntare su un investimento maggiore degli atenei nei percorsi professionalizzanti, sia con specifici corsi triennali che nel sostegno agli ITS. Bisognerebbe espandere il canale professionalizzante dell’istruzione terziaria, per alzare significativamente il basso tasso di laureati in Italia e per fornire al sistema economico capitale umano altamente qualificato”.

“Il Sannio è un  territorio che, grazie alle sue caratteristiche culturali e sociali e alla presenza dell’Università degli Studi del Sannio ha i titoli per diventare  punto di riferimento per la formazione in ambito digitale.  Occorre spingere l’acceleratore su questa visione di sviluppo che metta la Provincia di Benevento al centro delle dinamiche legate alla trasformazione digitale e all’innovazione tecnologica. Ricordiamo che oggi siamo dinanzi a un grande paradosso: a fronte di un alto tasso di disoccupazione giovanile abbiamo una alta domanda di competenze digitali da parte delle aziende. Noi vogliamo costruire sul territorio opportunità di lavoro e crescita professionale per i nostri giovani. Con questo progetto procediamo in questa direzione: il Sannio può diventare un hub dell’innovazione attrattiva per le aziende e le nuove generazioni”, così il Sindaco di Benevento, Clemente Mastella.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here