Pallamano. Enna-Benevento è da ripetere: la decisione del giudice sportivo

Ci fu errore tecnico, accolto il ricorso dei sanniti

Enna-Benevento sarà rigiocata. Sul quando ancora non è dato sbilanciarsi, ma la decisione del giudice sportivo arrivata nel primo pomeriggio di ieri è inequivocabile: risultato condizionato da un errore tecnico della coppia arbitrale nei secondi conclusivi, quando la richiesta di time out di Davide Galliano è stata punita ingiustamente con fallo antisportivo e di conseguenza con la massima punizione concessa ai padroni di casa sul 31-31.
Il tiro dai sette metri, poi realizzato, ha poi portato l’Enna al definitivo sorpasso, ma il 32-31 non è stato mai omologato.
La Pallamano Benevento esprime soddisfazione ma avrà ora il grattacapo di dover inserire un ulteriore impegno all’interno di un calendario fittissimo, considerando che da mercoledì in avanti giocherà praticamente ogni tre giorni per recuperare le sfide rinviate in precedenza a causa del covid.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here