SAN VALENTINO E CULTURA, MANIFESTAZIONE ORGANIZZATA DALL’ AREA ARCHEOLOGICA TEATRO ROMANO IN COLLABORAZIONE CON LO SCIENTIFICO RUMMO

Mercoledì 14 febbraio si festeggia San Valentino, un giorno secondo la tradizione dedicato all’amore, agli innamorati. Le origini della festa si intrecciano alla tradizione pagana e, soprattutto, a quella romana, ma poi la sua storia è stata in parte riscritta, fino ad essere inserita nel calendario nel modo in cui oggi tutti conosciamo: la festa degli innamorati.

L’Area Archeologica del Teatro Romano, in collaborazione con il Liceo Scientifico Statale G. Rummo di Benevento, per l’occasione, mercoledì 14 febbraio dalle ore 10,00 alle ore 12,00, nella suggestiva cornice del Teatro beneventano, propongono la narrazione teatralizzata di antichi miti greci, la declamazione di poesie di Catullo in latino e in traduzione, nonché la lettura di testi di autori del mondo classico sul tema dell’amore.

Nel giorno degli innamorati parlare d’amore è la cosa più bella che si possa fare e poi, mutuando Benigni: Ci dobbiamo affrettare. / Affrettiamoci ad amare. / Noi amiamo sempre troppo poco e troppo tardi. / Affrettiamoci ad amare.

La partecipazione è compresa nel biglietto di ingresso al museo.

ARTICOLI CORRELATI