Terremoto Ischia, carabinieri sequestrano atti a comune Casamicciola


I carabinieri, accompagnati dai vigili del fuoco e su richiesta della procura di Napoli, hanno sequestrato numerosi documenti presso l’ufficio tecnico del Comune di Casamicciola, dove il terremoto di lunedì ha provocato i danni maggiori con un bilancio finale di due morti, 39 feriti, oltre 300 sfollati, case, scuole e chiese chiuse perché giudicate inagibili.

tgcom24.mediaset.it

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here