Delega regionale studi e Ricerche a Claudio Monteforte

A  Claudio Monteforte,  Componente il Comitato  Piccola Industria Confindustria Campania è stata conferita la delega alle attività di  Studi e Ricerche e all’ Aggiornamento del Rapporto PMI Campania.

Lo ha deciso il Comitato  Piccola Industria  Confindustria Campania guidato dallo scorso autunno dal sannita Pasquale Lampugnale.

“Sono molto soddisfatto della delega al Centro studi che rappresenta da sempre una delle attività propedeutica a qualsivoglia azione o attività di programmazione, spiega Claudio Monteforte Presidente PI Confindustria Benevento e componente il comitato PI Confindustria Campania.

Credo che questa delega sia frutto  anche dall’esperienza maturata in questo ambito dalla territoriale di Benevento, grazie alle precedenti pubblicazioni realizzate a livello territoriale.

Il primo rapporto presentato a livello Campano ieri costituisce  una vera e propria bussola contenente i principali indicatori economici delle cinque province. In particolare lo studio analizza la popolazione, le  imprese, l’occupazione, il valore aggiunto il credito e i possibili scenari futuri al fine di fornire la  fotografia e l’andamento congiunturale dell’economia regionale e di quelle locali.

Attraverso  la disamina dei dati possiamo comprendere in maniera più approfondita e dettagliata il trend di indicatori strutturali ed economici.

La delega affidatami è del tutto nuova e offre l’opportunità di poter avviare analisi e definire programmazioni utili a più ambiziosi progetti di sviluppo.

Sono molto orgoglioso di poter offrire il mio personale contributo a supporto del territorio e della  macroarea  regionale. Da sempre l’attività del Centro Studi rappresenta una delle più radicate ed incisive che il  nostro sistema nazionale possa mettere in campo, utile a poter  avviare qualsivoglia ragionamento o programma.

Sono convinto che lavorando in questa direzione saremo in grado di raggiungere ambiziosi obiettivi e attivare le politiche e le programmazioni necessarie ad accreditarci sempre di più quale punto di riferimento.

Viviamo un momento particolarmente complicato comprendere dove siamo per decidere dove andare diventa sempre più decisivo e rappresentare un aspetto nevralgico dal quale avviare strategie e programmazioni. Sapremo cogliere questa opportunità in una logica di collaborazione e con lo di servizio che da sempre guidano il nostro operato.”

 

 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here