Dinner in the sky sbarca ai piedi della Dormiente dal 9 al 11 luglio. VIDEO

Prevendite disponibili da oggi: in tanti scelgono la cena a 50 metri di altezza per vivere un’esperienza indimenticabile

Il Covid non ferma Dinner in the sky, il ristorante a 50 metri di altezza che dà ai suoi commensali la possibilità di pranzare, cenare o degustare un aperitivo sospesi tra cielo e terra, storia e leggenda. “Dinner in the sky” è il ristorante ad alta quota che ha già lasciato con il naso alli nsù il pubblico di tutto il mondo, da Dubai a Londra passando per Las Vegas e Bruxelles, collezionando negli ultimi due anni numeri da record anche in Italia: oltre 3mila biglietti venduti, oltre 11mila followers Instagram, 6mila like su Facebook, 800mila visite sul sito internet.

A Benevento, il ristorante tra le nuvole è stato fortemente voluto da Antonio Caruso, noto imprenditore del capoluogo sannita, proprietario di diverse attività tra cui lo storico Panificio Caruso, presente in città da oltre mezzo secolo. Uno dei motivi che ha spinto Antonio a realizzare l’esclusiva dell’evento, oltre a quello di valorizzare l’amata terra d’origine, è stato proprio quello di credere in una rinascita socio-economica dopo la crisi generata dalla pandemia in atto e perché no, donare un po di spensieratezza all’estate beneventana .

Il placet del sindaco Clemente Mastella e l’entusiasmo dell’amministrazione comunale con a capo il vice-sindaco Mario Pasquariello e l’assessore al commercio Alfredo Martignetti, hanno evidenziato la suggestione e l’attrattiva per un evento unico nel suo genere caratterizzato da una forte dinamica innovativa.

Nella splendida location di Piazza Castello, ad un passo dalla storia di una delle città più antiche e belle del mondo sarà possibile vivere il brivido di unesperienza ad alta quota scegliendo tra ben quattro opzioni diverse: brunch, pranzo, apericena, cena con prezzi che vanno da 89 fino a 159 euro, con la possibilità di organizzare ulteriori salite commerciale.

Vera e propria novità sarà “Il villaggio del gusto”, dove agli estremi della piazza, saranno posizionate casette in legno utilizzabili a scopo espositivo e a carattere degustativo e “un social music point” a scopo musicale e d’intrattenimento, curato dall’Essential Agency.

Innovazione, tecnologia e storia si intrecciano per dar vita ad un nuovo concetto di intrattenimento.

Gli ospiti di Dinner in the sky potranno degustare i menù curati dallo chef Luciano Vigliotti del ristorante Samnium Resort Et Suites (Paolisi), giovane e talentuoso chef dell’oasi di piacere a 5 stelle posizionata nel cuore del Sannio.

L’evento è stato reso possibile dalla partnership con Centro Ottico Mario Balestrieri, storica attività che fonda le proprie radici nel capoluogo sannita già dai primi anni del novecento

Un sentito ringraziamento a Stefano Burotti, concessionario di Dinner in the Sky in esclusiva per lItalia, ed a tutto lo staff di Dinner in the sky Italia che hanno reso possibile il realizzarsi dell’evento.

Massima attenzione per quanto riguarda le misure anti-Covid, sanificazione, igienizzazione e prevenzione del contagio sia a terra che a bordo dellattrazione. Uno speciale sistema di paratie mobili garantirà il rispetto del distanziamento minimo attorno alla tavola. Laccesso allattrazione sarà scaglionato con un sistema di turnazione e di gestione delle fasi di afflusso e deflusso che mira a limitare il più possibile le occasioni di contatto. Quello della sicurezza è un aspetto cruciale, sul quale lo staff di Dinner in the Sky Italia ha deciso di investire tanto, per garantire ai propri ospiti unesperienza appagante ed emozionante ma allo stesso tempo rispettosa delle normative vigenti. Le prevendite sono ancora disponibili sul sito ufficiale dinnerinthesky.it.

Come funziona Dinner in the sky?

I commensali arrivano sul posto alcuni minuti prima, accolti delle hostess che ne effettuano la registrazione prima di accompagnarli nella zona ‘hospitality’ per un aperitivo di benvenuto.

Successivamente vengono accompagnati due alla volta alla piattaforma dove vengono allacciati ai sedili, in stile Formula 1, dal personale di sicurezza. Una volta che tutti hanno preso posto, inizia un countdown di 10 secondi per salire in cielo ad unaltezza di 50 metri, dove si svolge levento. La struttura di Dinner in the sky è composta da tavolo appositamente progettato che ore a 22 ospiti un’esperienza straordinaria a 50 metri di altezza. Il tavolo da 5 tonnellate viene sollevato su 16 cavi di acciaio da una gru da 120 tonnellate. Durante l’evento è presente un team professionale di gestori di eventi e tecnici sul posto. Il format si adatta perfettamente a matrimoni, compleanni, meeting aziendali, conferenze stampa, concerti, sfilate di moda, anniversari.
I numeri di Dinner in the sky nel mondo
10mila eventi
126 chef stellati
5 continenti
64 città
Le prevendite degli eventi Dinner in the Sky sono disponibili su: dinnerinthesky.it

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here