Provincia. Ancora nessuna soluzione per la squadra di Governo

Per domani dovrebbe essere stato convocato un summit del Partito democratico per cercare di ritrovare un punto di convergenza. Al centro della disputa l’indicazione ad assessore e vicepresidente della Giunta di Giorgio Nista, che, come si ricorderà era uno dei punti sottoscritti nel patto che aveva portato lo stesso Nista a rinunciare alla candidatura per la Presidenza e nello stesso tempo ridisegnava anche la geografia interna allo stesso Pd.In questi ultimi giorni più di un esponente veltroniano, di area margherita ha evidenziato che quel patto non era stato ratificato dall’Assemblea del coordinamento e che spesso i patti pre-elettorali possono anche essere rimessi in discussione.Ma tra l’altro si fanno anche alcuni conti. L’attuale maggioranza è rappresentata da 14 consiglieri, due di questi sono stati eletti nella lista di Progetto Sannio, che potrebbero mettere in discussione la stessa leadership del PD e dei suoi alleati, bloccando praticamente qualsiasi iniziativa, potendo contare l’opposizione su 9 consiglieri del Pdl ed uno dell’UDC.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here