Salvatore Iadanza assolto da un duplice furto pluriaggravato di mezzi agricoli di rilevante valore economico.

 

Si è tenuto stamattina davanti al Tribunale di Benevento in composizione Collegiale, il processo a carico di Salvatore Iadanza, di 55 anni, di Campoli del Monte Taburno, imputato del furto pluriaggravato di due furgoni, un mini escavatore, un martello demolitore, un trasportatore cingolato ed un camion carro attrezzi, difeso degli Avvocati Vittorio Fucci e Antonella Mazzone.

Iadanza, che era imputato in concorso con altre persone alle quali veniva contestato anche il reato di associazione per delinquere, è stato assolto dal Tribunale che ha accolto la tesi degli avvocati Vittorio Fucci ed Antonella Mazzone. I fatti risalgono al periodo che va dal 2010 fino al 2012 per i quali gli imputati furono tratti in arresto su ordinanza di custodia cautelare del GIP di Benvenuto. Già il Tribunale del Riesame, accogliendo la tesi dell’Avvocato vittorio Fucci, aveva annullato l’ordinanza di custodia cautelare per insussistenza dei gravi indizi a carico di Salvatore Iadanza. Oggi è stata pronunciata la sentenza di assoluzione a favore dello Iadanza.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here