Vaccini: Rossi (AsDIM), ora De Luca acceleri per i diabetici

“Non posso che esprimere sollievo e gratitudine per l’inserimento del diabete tra le patologie con maggior rischio di sviluppare forme gravi di infezione da Sars Covid 19 nel Piano nazionale vaccini, ma ora è necessario che la Regione Campania dia pratica attuazione a tutela delle persone fragili”.

Così Annio Rossi, presidente dell’Associazione Diabetici Italia Meridionale (AsDIM) “Al di quà del Faro”, con sede a Benevento alla contrada San Chirico – plesso DG Garden,in merito alla introduzione della malattia del diabete nella seconda fase vaccinale.

Tale decisione – dice Rossi – rappresenta per i malati diabetici un positivo segnale di attenzione e per questo desidero ringraziare il Comitato tecnico scientifico e il Ministero della Salute per il veloce aggiornamento del Piano nazionale vaccini”.

“E’ sul territorio, infatti, che occorre concretizzare le indicazioni nazionali affinché la vaccinazione per i soggetti fragili, come i diabetici, possa avvenire al più presto. Il governatore De Luca dia subito chiare indicazioni operative in tal senso”, conclude Rossi a nome dei suoi circa quattromila associati in Campania, di cui un terzo della sola provincia di Benevento.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here