COPPA ITALIA, I CLUB DI B SUBITO IN CAMPO

Quattro squadre dal turno preliminare, le altre 16 una settimana dopo

La Coppa Italia cambia. Come da Comunicato Ufficiale, dalla stagione 2021-22, e sicuramente per le successive due stagioni, il numero di squadre partecipanti verrà ridotto da 78 a 44. Un taglio di 34 formazioni: parteciperanno le 20 squadre di Serie A e le 20 della Serie BKT, per un totale di 40. Le restanti 4 squadre verranno selezionate dal campionato di Lega Pro.

La struttura sarà quella di un tabellone tennistico che verrà stilato in base al ranking di ciascuna squadra, legato ai risultati della stagione precedente. Si avrà così un ordine dalla società n.1 alla n.44. I turni saranno ad eliminazione diretta: turno preliminare, trentaduesimi, sedicesimi, ottavi, quarti, semifinale (unico turno andata-ritorno) e finale. Tuttavia, le squadre non partiranno tutte nello stesso momento: 8 società dal turno preliminare (le 4 neopromosse in Serie BKT, le tre seconde nei gironi di Lega Pro e la vincitrice della Coppa Italia di Lega Pro); 28 dai trentaduesimi (12 squadre di Serie A e 16 di Serie BKT) e le 8 “teste di serie” dagli ottavi. All’interno di quest’ultimo mini-raggruppamento rientrano la vincitrice della Coppa Italia 2020-21 (Juventus), la squadra Campione d’Italia (Inter), le squadre classificatesi per disputare le prossime competizioni europee (Milan, Atalanta, Napoli, Lazio, Roma e Sassuolo).

Novità importanti per la cosiddetta “seconda fascia” (dalla 9^ posizione alla 24^), soprattutto per quanto riguarda le squadre della Serie BKT. Le società di questo raggruppamento faranno il loro ingresso a partire dai trentaduesimi, giocando la partita unica in casa. In particolare, rientrano in questa categoria: le squadre di Serie A dalla 9^ alla 17^ dell’anno precedente, le tre neopromosse dalla Serie BKT, le tre retrocesse dalla A alla B e la perdente dei playoff di B della stagione precedente.

Anche la terza fascia (dalla 25^ posizione alla 36^) di club entrerà dai trentaduesimi ma giocando la gara unica in trasferta: si tratta delle rimanenti squadre di Serie BKT fino al 16° posto (o al 15° in caso di playout) dell’anno precedente e l’eventuale vincitrice dei playout di B.

La quarta fascia (dalla 37^ posizione alla 40^) sarà composta da: le tre promosse dirette dalla Lega Pro alla Serie BKT, con posizione da stabilire in base a criteri di classifica avulsa, e la vincitrice dei playoff di Lega Pro. Queste quattro squadre faranno parte del turno preliminare, giocando la partita unica in casa.

La quinta e ultima fascia (dalla 41^ alla 44^ posizione) sarà composta da: le tre seconde classificate dei gironi di Lega Pro (in base ai medesimi criteri di classifica avulsa legati alla quarta fascia) e la vincitrice della Coppa Italia Serie C. Le quattro società di questa fascia inizieranno la Coppa Italia dal turno preliminare, disputando la gara unica in trasferta.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here