FIPE: “A BENEVENTO IL CAPPUCCINO PIU’ ECONOMICO D’ITALIA

I prezzi della colazione al bar variano da Nord a Sud. Ed è Bolzano a detenere il primato del caffè e del  cappuccino più cari, secondo quanto rileva la Fipe, la Federazione  italiana dei pubblici servizi, nel rapporto Ristorazione 2019 in base  ai dati Istat.

Il caffè nel capoluogo altoatesino costa in media 1  euro e 14 centesimi, il cappuccino 1 euro e 66 cent.

Fanalino di coda  in fatto di prezzi è Catanzaro per il caffè con 80 centesimi mentre il cappuccino più economico si può consumare a Benevento dove si spende  1,05 euro.

La tazzina di caffè più cara, dopo Bolzano, si paga a Pordenone e  Trento dove la media è di 1,12 euro, a seguire Bologna e Modena dove  costa 1,11 euro.

La capitale invece si posiziona sotto la soglia di  euro, a 90 centesimi, insieme ad Avellino.

Ma nonostante in molto casi si registri il caro prezzi al bar, alla colazione fuori casa non  rinunciano 5,5 milioni di italiani.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here