Genito: un ponte tra la Campania e la Romania.

“Le relazioni per lo sviluppo e le opportunità di investimento tra la Campania, Centro del Mezzogiorno d’Italia e la Romania nello scenario economico europeo” è il tema dell’incontro internazionale in programma per domani (ore 17,30) presso l’Hotel Gigli di Nola.All’introduzione di Salvatore Guerriero (Direttore Generale dell’Api Area Nolana) e ai saluti del Sindaco della città di Nola Felice Napolitano, seguiranno gli interventi di Tommaso Cerciello (Presidente dell’Api Area Nolana), Emilio Alfano (Presidente Provinciale dell’Api Napoli), Maurizio Genito (Presidente Confapi Campania), Alina lordan (Avvocato – Relatrice alle Opportunità dei Fondi Strutturali per la Romania), Mircea Toader (Ministro I.M.M. Turismo e Professioni Libere, Direttore Generale Dipartimento Affari Europei della Repubblica di Romania) e loan Corneliu Dinu (Ministro Consigliere dell’Economia e del Commercio della Repubblica di Romania).“Lo scopo della iniziativa – anticipa Genito – è quello di instaurare rapporti imprenditoriali con la Romania esportando il ‘Made in Campania’ e creare opportunità di investimenti in Romania soprattutto in funzione dei nuovi fondi strutturali destinati dalla Unione Europea al governo di Bucarest”. “Nel corso dei lavori – conclude Genito – verrà anche stipulato un protocollo d’intesa con il Governo rumeno per regolare i rapporti degli investitori campani e l’export dei nostri prodotti. L’intenzione è quello di aprire uno sportello Confapi Campania in Romania per agevolare le nostre imprese”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here