“I libri dello Strega: copertine, titoli, dediche e risvolti dei testi premiati”.

Venerdì 22 gennaio, alle ore 18, sarà trasmesso in diretta streaming l’appuntamento mensile di Stregonerie – Premio Strega tutto l’anno, la rassegna letteraria che rilegge e riscopre i capolavori dello Strega, promossa da Strega Alberti e Fondazione Bellonci e curata da Isabella Pedicini e Melania Petriello.

Il nuovo anno comincia con un incontro dedicato alle copertine dei libri vincitori e a tutti gli elementi, grafici e testuali, che nel tempo hanno caratterizzato i libri premiati.

Ospiti dell’appuntamento, dal titolo “I libri dello Strega: copertine, titoli, dediche e risvolti dei testi premiati”, saranno Valentina Notarberardino, autrice di “Fuori di testo” (Ponte alle Grazie, 2020); Livia Satriano, ideatrice del progetto “Libri Belli”; Christian Soddu, editor di West Egg Editing. A moderare la conversazione ci sarà Valentina Aversano, responsabile della comunicazione web Minimum Fax.

La storia del Premio Strega ci consente già dalle copertine, di ricostruire gli sviluppi dell’editoria italiana dal Secondo Dopoguerra a oggi. Nel 2020, ad esempio, Sandro Veronesi si aggiudica lo Strega con “Il Colibrì”, ma quante altre cover mostrano pennuti in prima pagina? Nel 2008 il viso in primo piano de “La solitudine dei numeri primi” di Paolo Giordano fa scuola tra le copertine degli anni a seguire, mentre già con la prima edizione di “Tempo di uccidere” di Ennio Flaiano, nel 1947, si danno le spalle al lettore.

Anche altri elementi testuali e grafici, di contorno agli scritti degli autori, concorrono al racconto del mondo letterario degli ultimi settant’anni: a chi sono dedicati i romanzi premiati? Quante volte ricorre la parola “vita” nei titoli vincitori? E come cambiano i risvolti nelle successive edizioni quando il libro, dopo la partecipazione al premio, prosegue il suo cammino editoriale moltiplicando le vendite? Infine, quanto incide sul destino di un testo la fascetta che recita: “Vincitore del Premio Strega”?

Per chi giudica sempre un libro dalla copertina o si tuffa a capofitto nelle bandelle, per chi corre subito a spulciare i ringraziamenti o è sedotto fatalmente dagli indici, un evento online dedicato agli elementi grafici e testuali che, accompagnando le parole degli scrittori, risultano indispensabili alla composizione dell’amato oggetto-libro.

È possibile seguire l’incontro, in diretta, sul sito spaziostrega.it e sui social network di Strega Alberti, Premio Strega e Stregonerie – Premio Strega tutto l’anno.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here