Marmolada: Cnsas Veneto, ‘con morte Paolo tragedia ancora più grande’


Canazei, 4 lug. (Adnkronos) – “Come può una tragedia già immensa diventare ancora più grande…a noi sta succedendo questo. Sulla Marmolada ha perso la vita anche il nostro Paolo Dani”. Lo scrivono gli amici del Soccorso Alpino e Speleologico Veneto – Cnsas. “Dal 2012 al 2020 Paolo è stato a capo del Soccorso alpino di Recoaro – Valdagno, dove era già vicecapo, era tecnico di elisoccorso nella base di Verona dal 2003, istruttore regionale dal 2006, era guida alpina. Paolo era molto altro”, spiegano. “Non riusciamo a crederci. È tanto dura realizzare che non ti rivedremo. Non ci dimenticheremo mai di te. E ti penseremo sempre con il sorriso”.

In tanti sui social ricordano la vittima. “Io mi unisco nella disperazione di chi conosce Paolo Dani , persona estremamente buona cordiale, alpinisticamente molto preparata. Una guida alpina molto amata. Non ci si rassegna alla sfortuna. Ci mancherai molto, ci mancherete molto” scrive Roberta. Tanti i messaggi di cordoglio anche per le atre due vittime identificate: Filippo Bari, 27enne vicentino e papà di un bimbo, faceva parte della cordata di alpinisti della sezione di Malo del Cai e Tommaso Carollo, manager veneto appassionato di montagna.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here