Ospedale San Pio al limite, Sen. De Lucia:”Coinvolgere i due Policlinici universitari napoletani per fare un Covid Hospital”

«Coinvolgere subito i due Policlinici universitari napoletani nella rete di assistenza facendone dei Covid Hospital, dotati di mille posti letto, delle migliori professionalità e di spazi adeguati per la gestione dell’emergenza pandemica».

La richiesta, a firma di senatori, deputati e consiglieri regionali della Campania del Movimento Cinquestelle, contenuta in una nota è stata inviata ai ministri della Salute e dell’Università oltre che al governatore De Luca.

Ho firmato con convinzione questo appello – ha dichiarato la senatrice Danila De Lucia- anche alla luce di quanto sta accadendo al “San Pio”.

Il nostro nosocomio è ormai saturo e si rischia seriamente di non poter usufruire di pratiche ospedaliere, anche salvavita, oltre il Covid.

Peraltro, a quanto pare, la Regione Campania, avrebbe chiesto al Direttore Generale dell’Ospedale di Benevento di ampliare la possibilità di ricovero per pazienti positivi.

Non voglio farne un ragionamento di confini regionali, sarebbe puerile e sterile, ma i miei timori sono tutti proiettati verso una condizione che ormai appare senza via di ritorno.

Mentre da un lato non si predispongono per il nostro territorio trasferimenti economici utili a incrementare la rete ospedaliera, dall’altra ci viene chiesto di potenziare la capienza di posti da riservare a positivi al Covid. Sembra davvero incredibile – commenta la Senatrice De Lucia.

Anche per questo la richiesta che viene dal Movimento 5 stelle di convertire i due Policlinici Universitari, Vanvitelli e Federico II, con i loro quasi 1000 posti letto, in ‘Covid hospital’ -conclude l’esponente dei 5 Stelle- va sostenuta con determinazione.

Una tale scelta permetterebbe a tutta la regione di mantenere in essere i pronto soccorsi, chiusi ormai quasi ovunque, e riaprire gli ambulatori che hanno sospeso le attività.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here