Sottoscritto un Protocollo d’intesa fra l’ASEA e l’Ufficio Scolastico provinciale

A tal proposito è stato sottoscritto ieri 11 dicembre un Protocollo d’intesa fra l’ASEA rappresentata dal Presidente ed Amministratore Delegato dott. Alfredo Cataudo e l’Ufficio Scolastico Provinciale rappresentato dal Dirigente dott. Angelo Francesco Marcucci.

Il concorso si pone la finalità di stimolare e promuovere nelle giovani generazioni un cambiamento dello stile di vita, a partire dalle proprie abitudini quotidiane, che sia più rispettoso dell’ambiente, sensibilizzando gli studenti ad un uso più intelligente e razionale delle risorse naturali. Nel dettaglio, l’obiettivo da conseguire è sensibilizzare e stimolare la creatività e la ricerca da parte degli alunni sul tema dell’acqua, dei suoi utilizzi e sull’affermazione del diritto umano all’acqua, allo scopo di creare una catena virtuosa di comportamenti.

Dopo le festività natalizie il bando di concorso verrà inviato a tutti gli Istituti scolastici della provincia tramite l’Ufficio Scolastico provinciale. Nel dettaglio si articolerà in due sezioni di concorso: una per le Scuole primarie e le secondarie di primo grado, un’altra per le Scuole secondarie di secondo grado della provincia di Benevento

La tematica del concorso sarà l’acqua in riferimento agli aspetti locali delle singole realtà territoriali delle varie scuole del Sannio.

Nel merito i lavori dovranno incentrarsi su uno di questi ambiti:

naturalistico ambientale – come la valorizzazione degli ecosistemi del Sannio, specificamente in riferimento ai fiumi e laghi (naturali ed artificiali);

problematiche ambientali – incentrati sui problemi (inquinamento, sprechi) che l’utilizzo o la gestione delle acque incontrano nelle nostre realtà;

risparmio idrico – proposte, buone prassi per conseguire il risparmio e un corretto utilizzo dell’acqua

l’acqua nella storia – il passato, gli acquedotti storici, Castellum aquae acquedotto della Rocca dei Rettori, l’acqua nella storia dei paesi della nostra provincia.

La premiazione si terrà il 22 marzo 2014 Giornata mondiale dell’acqua.

Il Presidente dell’ASEA Alfredo Cataudo ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa in quanto la sensibilizzazione dei cittadini sull’ambiente è una precisa finalità dell’ASEA. In particolare gli studenti, come uomini del domani, devono essere i principali protagonisti del cambiamento culturale negli stili di vita sia come singoli individui che come facenti parte della collettività. La proposta progettuale avendo come tema portante l’acqua, promuove una tematica rilevante per il nostro territorio, l’ASEA, che in quest’ambito gestisce l’invaso di Campolattaro, intende sempre più valorizzare la risorsa idrica come elemento di sviluppo sostenibile. L’intesa fra la nostra Società e l’Ufficio Scolastico Provinciale, ha concluso Cataudo, è solo il primo passo di una futura collaborazione per la realizzazione di progetti di educazione ambientale nelle scuola sannite.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here