Ucraina: Kiev, ‘occupanti costringono studenti a scuola russa altrimenti tolgono potestà genitori’


Roma, 5 lug. (Adnkronos) – Gli occupanti costringono i bambini ucraini a frequentare scuole con programmi russi, in caso di rifiuto minacciano di privare i genitori della loro potestà. Nel distretto di Pologívs ʹKomu della regione di Zaporizhzhia, riferisce l’intelligence ucraina, “le autorità di occupazione costringono i cittadini dell’Ucraina a inviare i loro figli nelle scuole e negli asili che lavorano sul programma russo e dove lavorano insegnanti ed educatori provenienti dalla Russia. In caso di disaccordo l’amministrazione minaccia di allontanare i bambini dalle famiglie.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here