Un ballottaggio Libero: le iniziative di Libera in campagna elettorale

In occasione dell’appuntamento elettorale del ballottaggio che si terrà nelle giornate del 17 e 18 Ottobre, il Coordinamento provinciale di Benevento dell’associazione Libera – Nomi e Numeri contro le mafie intende richiamare l’attenzione del corpo elettorale e dei candidati Clemente Mastella e Luigi Diego Perifano sulle tematiche e le iniziative promosse dall’associazione durante la campagna elettorale, racchiuse nel documento denominato “Cento Passi in Cento Giorni – Un patto conto la corruzione, il clientelismo e le camorre”.

Il documento si caratterizza di sei proposte di delibere da realizzare nei primi cento giorni di amministrazione. Le tematiche sollecitate, anche sul piano culturale ed educativo, sono racchiuse in sei macro aree così denominate: 1) Trasparenza per il pieno riutilizzo sociale ed istituzionale dei Beni confiscati alla criminalità organizzata; 2) Educazione, memoria e comunità; 3) Memoria civile; 4) Trasparenza, corruzione e clientelismo; 5) Usura-Racket e gioco d’azzardo; 6) Politiche sociali.

Le caratteristiche delle sei proposte deliberative sono bene esplicitate e dettagliate nel menzionato documento. Si tratta di sei concreti gesti amministrativi che i Candidati alla carica di primo cittadino hanno già accettato di realizzare. L’attuazione delle stesse sarà il primo appuntamento del monitoraggio civico da parte della società responsabile. In tal senso ci si porrà sempre con atteggiamento costruttivo, responsabile, ponendo attenzione alle giuste osservazioni che il neo sindaco vorrà condividere con l’associazione.

L’altro elemento che il coordinamento provinciale di Libera ha posto all’attenzione degli elettori e dei candidati e che ripropone con forte vigore anche in questa occasione, è il numero verde Linea Libera 800 582727.

Un servizio gratuito e riservato di accompagnamento alle vittime della criminalità organizzata, vittime estorsione ed usura, vittime di reati elettorali di scambio politico-mafioso.
È opportuno ribadire il servizio offerto da Linea Libera in questa occasione perché lo stesso è funzionale ad accompagnare alla segnalazione ANAC anche tutti coloro che riscontrano fenomeni di opacità e corruzione anche di carattere elettorale che possono turbare il democratico svolgimento della campagna elettorale. In tal senso ci auguriamo di assistere ad un andamento sempre corretto della competizione elettorale così da non inquinare il principio basilare della partecipazione e della vita democratica del nostro paese.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here