AVVISO meteo: NUOVE PERTURBAZIONI in settimana con MALTEMPO, clima più FREDDO e NEVE anche in COLLINA

Proseguirà in settimana il transito di perturbazioni atlantiche con fenomeni anche di forte intensità.

SITUAZIONE. Dopo la perturbazione che lunedì abbandonerà gradualmente l’Italia seguirà a brevissima distanza una nuova che entrerà in azione già entro la serata stessa a partire da ovest, pilotata da una vasta depressione alimentata da aria gelida in scorrimento da est a latitudini più settentrionali. Comporterà così un peggioramento la sera su Nordovest e Sardegna con piogge e rovesci che rapidamente avanzeranno verso est, compromettendo la giornata di martedì su gran parte delle nostre regioni, specie centro-meridionali, anche se con tendenza ad attenuazione dei fenomeni in giornata. Seguirà una breve pausa, ma dalla Francia sarà già pronta ad entrare in azione l’ennesimo fronte dell’interminabile serie, con ripresa del maltempo entro sera al Nordovest, in estensione nelle 24 ore successive a Nordest e regioni centro-meridionali e nevicate anche quote collinari sulle Alpi. Vediamo i dettagli:

METEO ITALIA MARTEDÌ. Inizialmente nuvoloso con piogge su Emilia Romagna e Nordest, qualche fiocco sui confini alpini occidentali, mentre sul resto del Settentrione i fenomeni si saranno già esauriti e graduali schiarite interverranno al Nordovest, estendendosi a Lombardia e Triveneto. In serata nuovo aumento della nuvolosità al Nordovest con ripresa di piogge in estensione dalla Liguria al basso Piemonte. Limite neve intorno a 800/1000m. Iniziale maltempo al Centro-Sud con piogge e rovesci anche intensi sul versante tirrenico, dalla bassa Toscana fino a Calabria, ma a tratti anche sul nord della Sicilia. Con il passare delle ore tendenza ad attenuazione dei fenomeni su Toscana, Lazio e Sicilia, mentre proseguiranno fino a fine giornata le piogge tra Campania e Calabria, seppur più deboli. Qualche pioggia al mattino sul versante adriatico tra Marche e Puglia, specie sul Salento, ma in esaurimento con schiarite in avanzamento da nord. Neve sull’Appennino centro-settentrionale dai 1300/1500m. Piogge al mattino in Sardegna, in esaurimento in giornata. Venti forti sudoccidentali con possibili mareggiate sulle coste esposte. Temperature senza variazioni di rilievo, con massime sugli 11/14°C al Nord, 13/16°C al Centro, 16/19°C al Sud.


METEO ITALIA MERCOLEDÌ. Nuova perturbazione in arrivo dalla Francia, anche piuttosto intensa, con ripresa di piogge e rovesci al Nord sin dalle primissime ore della giornata, specie su Liguria di Levante e sull’alta Val Padana, ma con tendenza a schiarite tra il pomeriggio e la sera a partire dal Nordovest. Neve in calo a 500/800m sull’arco alpino, a quote leggermente superiori su quello orientale. Maltempo sulle regioni tirreniche e Sardegna con piogge e temporali dapprima sul settore centro-settentrionale, entro sera anche su quello meridionale e in Sicilia settentrionale, ma con fenomeni in contemporanea attenuazione da nord. Fenomeni più deboli sul versante adriatico, assenti in Puglia, così come sul versante ionico e sulla Sicilia meridionale dove sono attese schiarite anche ampie. Neve sull’Appennino dai 1300m sul settore centro-settentrionale, in calo in serata. Venti forti tra sudovest e sudest, tendenti a Maestrale in Sardegna. Temperature in aumento sul versante adriatico per venti di Garbino, massime tra 8 e 10°C al Nordovest, 12/14°C al Nordest, 12/14°C sulle centrali tirreniche, 14/16°C sulle centrali adriatiche, 16/20°C al Sud.

METEO ITALIA GIOVEDÌ. Ultime piogge al Sud, in particolare su Calabria tirrenica e Salento, ma in graduale attenuazione nel corso della giornata. Miglioramento al Centro-Nord con ritorno di ampi spazi soleggiati. Venti forti di Maestrale. Temperature in calo, specie al Centro-Sud, con massime tra 12 e 16°C.

TENDENZA VENERDÌ. Possibile peggioramento al Centro-Sud con temperature tendenti a diminuire su tutta Italia.

3bmeteo

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here